September 10th, 2012
I cinesi hanno risolto il mondiale problema della mano incastrata nel tubo di Pringles. (Taken with Instagram)

I cinesi hanno risolto il mondiale problema della mano incastrata nel tubo di Pringles. (Taken with Instagram)

Benjamin Linus lavora all’Ikea

Benjamin Linus venerdì era seduto accanto a me sul volo Shanghai-Amsterdam, è francese, è un dirigente Ikea e in realtà si chiama Jean.

September 8th, 2012

Shanghai calling

Ci vediamo presto.

Ho una sigaretta in un bicchiere da fumare.

In aeroporto ad Amsterdam ci sono queste bellissime poltrone semi reclinate dove puoi riposarti mentre aspetti il tuo volo.

Davanti a me c’è una coppia. Sono abbracciati sulla stessa poltrona, nella stessa posizione in cui io e te abbiamo visto ogni film e dormito ogni notte.

Ho pensato che dovrò aspettare dieci mesi prima di dormire con te di nuovo e mi è un po’ crollato il mondo addosso.

Ho pianto un po’, ho pensato che se tanto in Cina la gente mi fissava solo camminando per strada, tanto vale che in Olanda abbiano almeno una ragione valida per farlo.

September 7th, 2012
"Questi te li vogliamo vedere indosso il giorno della laurea."  (Taken with Instagram)

"Questi te li vogliamo vedere indosso il giorno della laurea." (Taken with Instagram)

The place I’m gonna miss.  (Taken with Instagram)

The place I’m gonna miss. (Taken with Instagram)

Tutti sono due cuori e una capanna. Noi siamo due sigarette e un bicchiere.  (Taken with Instagram)

Tutti sono due cuori e una capanna. Noi siamo due sigarette e un bicchiere. (Taken with Instagram)

September 6th, 2012

Il mio lavoro e’ il piu’ bello del mondo.

Mi chiedono di cercare informazioni su un noto brand. 

Finisco su un tumblr ufficiale. Un TUMBLR UFFICIALE.

Cos’e’ tumblr?

"Una piattaforma social di micro-blogging…"

Cos’e’ il micro-blogging?

Poi mi chiedono chi sia Chris Pine. E poi mi chiedono cosa sia IMDb.

Le mie colleghe si guardano e una dice all’altra “Ma come fa a sapere tutto…?”

Ore passate davanti al pc che finalmente trovano un senso.

soldino:

babalaas:

” If I leave here tomorrow
Would you still remember me? “

Eh.

No, ma dash. Continua a percularmi. Fai pure.

(via soldino)

Imparare piu’ in un mese di stage che in due anni di Universita’

Nelle Filippine le pubblicita’ di preservativi vengono trasmesse in tv solo tra le 24 e le 6 del mattino.

E non devono mostrare contenuto sessuale.

dentroimieivuotipuoinasconderti:

Una cosa sola voglio dire a tutti quelli come te. Che per essere felici ci vuole tanto coraggio, e forse anche tanto tempo. 

Ma vuoi mettere quant’è bello essere felici?

Essere felici non è abbastanza per dirsi, cavolo, ne è valsa la pena?

Tu ce l’hai una risposta?

September 5th, 2012

Per trovare un uomo decente sei dovuta andare in Cina a conoscere un americano.

Il principe azzurro esiste ma a mille mila chilometri di distanza.

September 4th, 2012

So… is this what you were expecting from Shanghai?

Mi hai fatto questa domanda ieri sera sul balcone, mentre ascoltavamo la pioggia, dividendo una sigaretta, abbracciati al punto da far fatica a capire dove finissi tu e dove iniziassi io. Mi aspettavo molte cose. Nothing even close”.

E poi eravamo a letto e parlavamo di un sacco di cose belle che nemmeno mi ricordo perche’ non riuscivo a concentrarmi su niente che non fosse quel preciso istante e allora ti ho detto “You are gonna hate me for asking this but I kinda have to…" e tu mi hai fermato con un bacio e mi hai detto "I once heard a comedian saying that girls always choose this exact moment to talk" e quando mi fermi con un bacio io faccio un po’ di fatica a riprendere il discorso, ma sono riuscita a farlo e tu mi hai fermato di nuovo e hai detto una cosa bellissima. 

Mi hai preso una mano, l’hai stretta, mi hai fatto una carezza, mi hai dato un altro bacio e mi hai detto “I am happy right now, like really happy, and I bet you are happy too. Do you really want to have any conversation? But in the end is up to you." e a quel punto abbiamo passato due minuti surreali, avendo una conversazione decidendo se avere o meno una conversazione e alla fine avevi ragione tu, we were happy, quindi non ce n’era bisogno, pero’ avevo anche ragione io perche’ ora mi scotta la testa a forza di pensare.

Pero’ tu mi hai abbracciato e mi hai chiesto “Are you happy?" e io non potevo che dirti si e con la tua spalla come cuscino, dopo un goodnight kiss di quelli che mi mancheranno come l’aria, ho passato la notte come se non avessi mai fatto altro che dormirti accanto. 

September 3rd, 2012
  • Boss: Da quando avevo la tua eta' io penso che il mondo si divida in due tipi di persone. Ci sono quelle che parlano. E poi ci sono quelle che scopano.
  • Broken: Ok.
  • Boss: Tu parli poco.
  • Broken: Posso dire 'no comment'?
  • Boss: Vedi, parli poco.

Ricapitolando

Oggi inizia la mia ultima settimana a Shanghai.

Vivo in una città bella, frenetica, interessante, internazionale.

Ho un lavoro che mi piace, impegnativo ma eccitante. Ho dei colleghi simpatici e disponibili. E intelligenti, cosa da non sottovalutare.

Ho un piccolo gruppo di persone che potrebbero facilmente diventare amici.

Ho qualcuno accanto a cui raccontare la mia giornata davanti a un bicchiere di vino.

Ho la mia indipendenza e quando mi guardo allo specchio non cambierei nulla.

Cosa mi spinge a tornare?