July 27th, 2014

Spot the differences

Sono equamente circondata da gente che si laurea e gente che si sposa. Occasionalmente appare anche qualche esserino nato di recente.

E niente. Io oggi sto cambiando colore di smalto.

July 24th, 2014

Ci sono le serate d’estate in cui mi bastano una panchina, una birra, una sigaretta e un’amica con cui fare chiacchiere per sentirmi in pace con me stessa.

July 12th, 2014

A volte succede questa cosa per la quale trovi una persona mediamente intelligente e anche mediamente di bell’aspetto, con la quale hai la dose giusta di cose in comune (non troppe da annoiarsi parlando, ma nemmeno troppo poche da finire in discussione ogni conversazione), che non solo ride alle tue battute ma ha anche il tuo stesso senso dell’umorismo, che cita i tuoi film preferiti a memoria e che ti tratta anche come ti meriteresti.

Eppure anche quella persona non sarà quella giusta. Anzi, con ogni probabilità sarà anche una testa di cazzo: rinunciaci.

July 1st, 2014

I baci della buonanotte davanti al cancello di casa ti fanno svegliare con un sorriso che ti farebbe iniziare bene anche una settimana fatta solo di lunedì.

May 30th, 2014

mutant and proud.

insp. [x]

(Source: sherlyyholmes, via fabr0)

May 24th, 2014

Top 5

delle risposte a “Piacere, Andrea.”

5) “Hai fatto un cambio di sesso?” (Ah-ah, sei simpatico.)
4) “Fammi vedere la carta d’identità.” (Giusto: se mi invento un nome, me lo invento da uomo)
3) “Sei italiana?” (No, l’accento emiliano l’ho acquisito col tempo)
2) “Sei sicura?” (…abbastanza.)

And my all time favourite:
1) “Piacere, Daniela.” (Un tizio alto uno e novanta con la barba)

Fun fact: queste cose succedono solo quando ti presenti a degli uomini.
Bonus quote: “Ti faccio i complimenti per la tua scelta”.

May 17th, 2014
When living in the middle of nowhere looks astonishingly beautiful. #summer #isthatyou

When living in the middle of nowhere looks astonishingly beautiful. #summer #isthatyou

May 10th, 2014
Sigo encontrando estos poemas paseando por #Bologna. Si me lees, chic@ de los poemas, hay alguien aquí que aprecia enormemente estos pequeñitos trozos de belleza improvisa. #Gracias (at Via Castiglione)

Sigo encontrando estos poemas paseando por #Bologna. Si me lees, chic@ de los poemas, hay alguien aquí que aprecia enormemente estos pequeñitos trozos de belleza improvisa. #Gracias (at Via Castiglione)

May 9th, 2014

(Source: realitytvgifs, via huldr4)

May 7th, 2014

stizzofrenica:

Come si chiama quel dio che fa piovere tutto il weekend e durante il resto della settimana fa cominciare la pioggia alle 17.50 quando io devo uscire da questo cazzo di posto?

kwinkee:

imbourbon:

By David Olenick

Sleep with a stranger!

Tequila: you’re my favourite in the entire world. (Quickly followed by Coffee. And Pizza. Don’t forget Pizza.)

(via brondybux)

sherlockedwithloki:

mischiefmanagedin221b:

please tell me i’m not the only one that went “butt-butt-butt-astronaut” at first

no you’re not because i went “shit-shit-shit-poodle”

Mainly reblogging because of the comments. Dumb one here too.

(Source: buzzfeed, via sovietcigarettesandstuff)

#Bologna é quella città con gli angoli nascosti che non ti aspetti.

#Bologna é quella città con gli angoli nascosti che non ti aspetti.

May 5th, 2014

Non mi ricordo con chi parlassi quando biasimavo le coppie che decidono di fare un figlio per risolvere i momenti di crisi.

Mi sono fermata un attimo a pensare alla mia enorme ipocrisia, visto che per combattere un periodo di sfinimento e stanchezza ho deciso di ricoprirmi di impegni. Lo faccio per non pensare, perché se ho cose da fare posso impegnare testa e corpo e per non stare a riflettere su una vita che sulla carta è perfetta e in realtà non mi piace e non mi dà soddisfazione.

Quindi ben vengano le ore di straordinario, la palestra la sera tardi, le ripetizioni nel weekend, il corso di fotografia, e sì anche una relazione che porto avanti da cinque mesi senza un motivo se non l’evitare la solitudine.

Oggi ho deciso che basta, lascerò pian piano tutto. Devo fermarmi un attimo a riflettere e capire come svoltare.
Ben venga allora una Piazza Maggiore piena di turisti in cui oggi, dopo un bel po’, mi sono fermata a pensare.